Martedì, 21 Novembre 2017

Muore a 33 anni e 413Kg l'uomo più grasso d'Inghilterra

Carl Thompson che era stato da poco dichiarato "l'uomo più grasso d'Inghilterra" è stato trovato morto nel suo letto domenica mattina intorno alle 10.20.

 

 

Carl Thompson, 33 anni e poco più "leggero" di 413Kg era stato soprannominato come "L'uomo più grasso del Regno Unito". Pochi giorni fa era comparso in televisione, cercando di spiegare alla popolazione quali fossero i pericoli del mangiare troppo. «Non posso fare a meno di mangiare», aveva detto, «mettetemi qualcosa davanti ed io la mangerò. So bene che se non smetto, prima o poi ci lascerò le penne.»

Durante l'ultima intervista era presente anche il fotografo Phil Medgett «La sua è stata una richiesta di aiuto rimasta inascoltata. Quando ho appreso la notizia ci sono rimasto veramente male. Speravo di tornare da lui un giorno e trovarlo meglio, ma è complicato chiedere ad un uomo di 413Kg di perderne almeno 250.»

Carl Thompson ha raccontato ai giornalisti che il suo peso è impennato da quando sua madre è morta di cancro al cervello, tre anni fa. A quei tempi Carl pesava "solo" 158Kg, il resto lo ha preso in tre anni.

«Al mattino mangio quattro salsicce e cinque uova fritte» raccontava Carl. «Cinque volte a settimana ordinavo pizza, cibo cinese, fish&Chips. I miei badanti mi cucinano cibo al microonde, il mio preferito è Pollo al Curry. Ho sempre avuto l'ossessione per il cibo. Quando avevo solo tre o quattro anni mi svegliavo nel cuore della notte per andare in cucina a mangiare qualcosa. Nessuno si è mai chiesto il perché del mio comportamento.»

Carl si era rifiutato più volte di sottoporsi all'operazione di bendaggio gastrico, preferndo l'aiuto di dietisti e psicologi.

Il Signor Thompson era confinato nel suo appartamento e viveva con un sussidio di disabilità. Arrivava a spendere fino a 270€ settimanali per snack, take-away e cibo comprato su internet.

 

 

Ti Potrebbero Interessare ...

DI TENDENZA:

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social