Giovedì, 23 Novembre 2017

Accusato di violenza sessuale a 13 anni per aver baciato compagna di scuola

Quando è no, è no. Un ragazzino di 13 anni è stato accusato nel Maryland di violenza sessuale per aver baciato una sua compagna di scuola di 14 anni. Le autorità scolastiche hanno dichiarato che il bacio sarebbe stato frutto di una scommessa fatta tra alcuni studenti. 

 

 

 

Il ragazzino è accusato di violenza sessuale di secondo grado, essendo ancora molto giovane. Nessuno si è fatto male nella vicenda, ad ogni modo. Alcuni testimoni si interrogano se fosse proprio necessario chiamare la polizia per una vicenda che appare futile. «La scuola avrebbe potuto gestire da sola la situazione senza chiamare la polizia. Sarebbe stata poi una eventuale decisione dei genitori della ragazzina se sporgere o meno denuncia» ha dichiarato un intervistato. «Davvero un bacio di un ragazzino di 13 anni può essere considerata violenza sessuale?» si chiede invece una signora.

 

 

 

DI TENDENZA:

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social