Domenica, 20 Agosto 2017

Bambino nasce senza naso e Facebook lo censura

Eli Thompson, un bambino nato prematuro nello stato dell'Alabama, Usa. Durante una delle visite pre-natali il padre scherzava con i dottori « Spero non erediti il mio naso », ma durante una di queste visite, un'ecografia ha rivelato alcuni problemi. Il bambino sarebbe nato prematuro e, ironia della sorte, senza il naso.

Tutto vero, purtroppo. Il piccolo Eli dovrà addirittura aspettare dopo la pubertà, per potersi sottoporre a chirurgia plastica ricostruttiva. La Neo-Mamma, una volta superato il comprensibile chock iniziale ha deciso di postare su Facebook le fotografie di suo figlio. Le foto sono state accolte da commenti gentili ed incoraggianti, catturando addirittura l'attenzione di associazioni benefiche pronte a raccogliere fondi a favore dei due genitori. Ed è presumibile che nasca da qui la FALSA informazione secondo la quale il noto social FACEBOOK avrebbe rimosso le fotografie perché "troppo controverse".

Da un'indagine più approfondita pare che, sull'onda della popolarità che stava ricevendo il "bambino senza naso", stavano nascendo molti account falsi, e facebook provvedeva via via a rimuoverli, anche per evitare che qualche male intenzionato potesse riuscire ad intercettare parte dei fondi che associazioni e privati cittadini stavano donando per aiutare il piccolo Eli nella sua personale battaglia.

 

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social