Venerdì, 20 Aprile 2018

Gli astronauti spesso perdono le unghia delle mani dopo aver "camminato" nello spazio

Alcuni astronauti hanno perso le unghie delle mani dopo aver affrontato le cosiddette "passeggiate spaziali" La causa sarebbe negli speciali guanti progettati per ricreare la pressione terrestre. Questi ingombranti guanti,  tagliano la circolazione sanguigna e sfregano contro le mani soprattutto durante i lavori di manutenzione. Naturalmente gli astronauti con le mani più grandi incontreranno maggiore probabilità di perdere le unghie. La NASA è al corrente di questo fatto e sta cercando di risolvere il problema, magari con l'introduzione di guanti robotizzati. 

 


psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social