Sabato, 21 Ottobre 2017

Restaura il Garage e trova il corpo di una bambina morta 145 anni fa

 

La bara con all'interno una bambina di circa tre anni, morta 145 anni fa, è stata trovata a San Francisco, durante dei lavori al garage di un appartamento. Il corpo ben conservato mostra che la bambina aveva lunghi capelli biondi e stringeva una rosa nelle mani. 

 

 

Non si hanno notizie sull'identità del corpicino che, con ogni probabilità, era seppellito nel vecchio cimitero di San Francisco fino al 1920, anno in cui trentamila corpi furono spostati in un altro luogo, per far posto ai vivi. Con ogni evidenza qualche addetto ai lavori distratto o inetto, ha dimenticato la bambina. Al contrario, invece, dallo stato in cui si trova il cadavere è certo che il costruttore, conosceva  bene il suo lavoro di costruire bare.  Sebbene non si conosca l'identità della piccolina, dalla qualità della bara, e da come il corpo era deposto si pensa che fosse di buona famiglia. Un lungo vestito bianco, una rosa tra le mani e molti fiori di lavanda ad adornarle i capelli (lunghi e biondi) ed il petto. Si stima che sia morta circa 145 anni fa, dato che il vecchio cimitero era attivo dal 1860 al 1890. 

Adesso la responsabilità del cadavere ricade sulla proprietaria di casa, Ericka Karner che naturalmente non è felice di questa notizia. «Non mi sembra giusto che tocchi a me occuparmi del corpo, anche se questo è stato trovato sotto la mia proprietà», reclama Ericka. «Una società di onoranze funebri mi ha chiesto settemila dollari, mentre per un museo archeologico dovrei spenderne ventimila per poter spostare questa bara. Il Comune di San Francisco al tempo ha deciso di spostare i corpi da questa zona? Sta a loro quindi finire il lavoro ed occuparsi di questa povera bambina»

 

 

 

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social