Sabato, 19 Agosto 2017

L'origine delle 13 Superstizioni più comuni.

 

 

 

saleROVESCIARE IL SALE. Il sale è sempre stato considerato "magico" e veniva usato per conservare il cibo e nella mummificazione, e per questo era direttamente collegato al concetto di "immortalità". Nel Medioevo venivano tracciate delle linee di sale fuori dalla porta di casa per tenere lontani gli spiriti maligni. Era infatti credenza che grazie a questo espediente, gli spiriti magligni, prima di entrare in casa avrebbero dovuto contare tutti i granelli di sale uno per uno. È proprio per queste caratteristiche che sarebbe stata una "sfortuna" rovesciare un elemento così prezioso. Il gettarsi un pizzico di sale alle spalle, servirebbe ad accecare i demoni che ci aspettano alle spalle.

 

 

 

 

 

 

 

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social