Lunedì, 20 Novembre 2017

Bufala: Come costruire un condizionatore solare fai da te con meno di 10 euro ...

C'è un sito "ecologista" il cui slogan è "Sarò buon* con la terra". Essere buoni con la terra non è un male, anzi, sarebbe un comportamento da premiare. Tuttavia parrebbe altrettanto sensato cercare di essere buoni anche con il proprio cervello e con quello degli altri, soprattutto.

 

 

Intanto è da rimarcare l'utilizzo del carattere "Jolly" dell'asterisco, posto nello slogan. Si tratta di un retaggio informatico, al posto dell'asterisco può andarci qualsiasi cosa, in questo caso è una forma ricercata per includere gli aggettivi "buono/buoni" e "buona/buone". Questo sito, insomma, ci avvisa che è possibile costruirsi in casa un CONDIZIONATORE D'ARIA spendendo poco più di 10 Euro. Questo post è del lontano 2009, ma evidentemente la ricerca di aria fresca non ha tempo, dall'epoca ad oggi, infatti, l'articolo è stato condiviso ben 449mila volte, stando al contatore integrato nella pagina. L'articolo suggerice di farsi regalare una ventola per compiuter che "più è grande è meglio sarà" da un negozio di computer. Loro saranno più che felici di togliersi un po' di immondizia GRATUITAMENTE dal loro magazzino: "Solitamente i magazzini sono pieni di vecchi accessori e smaltirli gratuitamente regalandoveli sarà sicuramente gradito da parte del negoziante.". Quindi, quando il negoziante avrà terminato di piangere incredulo del fatto di aver SMALTITO GRATUITAMENTE un componente di ben 7 o 8cm di lato, dovremmo procurarci del materiale assorbente (va bene anche un telo mare, magari troviamo uno stabilimento balneare che non vede l'ora di disfarsene gratis), della colla a caldo e dei legnetti. Insomma dopo aver montato questa ventola sui piedini di legno ed aver foderato il tutto con quel "materiale assorbente" dobbiamo procurarci un cucchiaino e dell'acqua. Una volta imbevuto (utilizzando con abilità il cucchiaino) di acqua il nostro accrocchio siamo pronti a collegare il nostro condizionatore ad una "fonte di energia" che può essere: "pannello solare, batterie etc. etc." insomma basta che sia "Un pannello solare, batterie o altre fonti di alimentazione a bassa tensione" non ci dice però BASSA QUANTA! Che pecca per una guida così utile. Alla fine dell'articolo arriva la ciliegina sulla torta: condizionatore

"Collegare la ventola alla vostra alimentazione (pannello solare, batterie etc. etc.) e cominciate a rinfrescare la casa. Praticamente l'evaporazione dell'acqua viene trasformata in aria condizionata, ciò è possibile per via del fatto che il calore fuoriuscito viene rigenerato in aria fredda dalla ventola."

Tralasciamo il fatto che l'aria viene trasformata in "ARIA CONDIZIONATA" ma davvero 449mila persone credono che una ventola di 7cm x 7cm riesca a rifrescare UNA CASA?

Alcuni dei commentatori si lamentano del fatto che questo aggeggio non farebbe altro che AUMENTARE L'UMIDITÀ .. I commenti sono veramente molti, ma per fortuna qualcuno si salva:

ANDREA: Le intenzioni saranno anche buone, ma con queste stupidaggini tu contribuisci a inquinare il web e le teste di quei fessi che potrebbero credere che questo sistema funzioni. Ma secondo te se lasci aperto il frigorifero la cucina si raffredda?

 

 

 

DI TENDENZA:

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social