Venerdì, 24 Novembre 2017

Animali Spaziali: I primi astronauti

Anche se alcuni "animali spaziali" hanno pagato con la loro vita il bene della scoperta, molti di loro sono tornati sani e salvi sulla terra. Ecco a voi le storie di questi esploratori incredibili e coraggiosi.

 

 

20 febbraio 1947. Dei moscerini della frutta partirono a bordo del razzo americano V-2 il 20 febbraio 1947. Il razzo ha raggiunto 109 Km di altitudine facendo di quelle mosche, di fatto, i primi animali nello spazio. La missione si è compiuta con il ritorno sulla terra di queste prime esploratrici, tutte vive e vegete.

14 Giugno 1949. Albert II, una piccola scimmia Rhesus, è diventata la prima scimmia nello spazio, lanciata nello spazio con un razzo americano V-2 il 14 giugno 1949. Il razzo ha raggiunto l'altezza di 134 km, ma il passeggero non è stato fortunato come le mosche della frutta. Albert II morì nell'impatto del rientro dopo un guasto al paracadute.

31 agosto 1950. Un altro razzo americano V-2 parte con a bordo un topolino di nome Albert V, 31 agosto 1950. Anche in questo caso il paracadute non ha funzionato durante il rientro ed il povero Albert V è morto al momento dell'impatto.

22 Luglio 1951. I primi cani nello spazio, si chiamano Tsygan (zingaro) e Dezik, sono lanciati nello spazio dall'Unione Sovietica sulla "copia sovietica" del razzo V-2 tedesco, chiamato dai sovietici R-1. I cagnolini raggiunsero l'altitudine di 110 Km e furono successivamente recuperati sani e salvi.

3 Novembre 1957. Il cane Laika, è stato il primo animale in orbita, a bordo dello Sputnik 2, il 3 novembre 1957. Purtroppo Laika è morta quando l'apporto di ossigeno si esaurì.

14 dicembre 1958. Il razzo Jupiter IRBM (AM-13), è stato lanciato con Gordo, un saimiri addestrato dall'esercito statunitense, il 14 dicembre 1958. Un ennesimo guasto al sistema dei paracadute non ha salvato il piccolo Gordo dall'impatto, tuttavia la scimmietta è sopravvissuta alla forze dei 10G del lancio e ai 40G del rientro.

28 maggio 1959. Cinque mesi più tardi, un altro Jupiter IRBM è stata lanciata con altre due scimmiette: Miss Able e Miss Baker. Posizionate nel cono del missile, hanno trascorso nove minuti in totale assenza di peso, e sono tornate sulla terra vive. Miss Able, tuttavia, morì quattro giorni dopo a causa di una reazione ad una anestesia che le fu praticata. Miss Baker invece, visse fino al 1984.

19 agosto del 1960. Belka (Scoiattolo) e Strelka (Freccia), furono i primi animali in orbita a tornare tranquillamente sulla Terra. Erano accompagnati da quarantadue topi, due ratti, un coniglio e alcune piante e funghi. Hanno trascorso un'intera giornata a bordo Korabl-Sputnik-2 (anche conosciuto come Sputnik 5) il 19 agosto del 1960. Uno dei cuccioli di Strelka di nome Pushinka (significa "morbidosa") è stata presentata alla figlia di JFK da Nikita Krusciov. Nacque quindi una vera e propria storia d'amore tra Pushinka e un cane dei Kennedy che ha portato a quattro cuccioli chiamati Pupniks da JFK.

31 gennaio 1961. La scimmia Ham (prosciutto), è stato il primo ominide lanciato nello spazio esterno, in una capsula Mercury su un razzo Redstone, il 31 gennaio 1961. Era stato addestrato a tirare le leve per evitare scosse elettriche e ricevere le banane in premio. Ham rientrò alla base in perfetta forma.

9 marzo 1961. Rane e porcellini d'India furono spedite nello spazio per la prima volta, con Chernushka, il cane, un manichino cosmonauta e un toppolino. Insieme effetturono un'orbita attorno alla terra a bordo Korabl-Sputnik-4 (Sputnik 9).

18 ottobre 1963. Il primo felino astronauta astronauta, Félicette, fu lanciata il 18 ottobre 1963 in una capsula sul razzo francese Véronique AG1 dal deserto del Sahara algerino. Félicette è stata inserita nel programma all'ultimo minuto in quanto, il gatto astronauta originale, Felix scappò prima del lancio. Entrambi avevano elettrodi impiantati nella loro testa per trasmettere i loro dati neurologici sulla Terra. Félicette fece rientro sulla Terra senza neanche un graffio. Sia Felix che Félicette erano gatti di strada catturati a Parigi.

15 Settembre 1968. I primi animali a volare attorno alla Luna per fare poi ritorno sulla Terra a bordo dello Zond 5, lanciato il 15 settembre 1968 furono due tartarughe (le prime nello spazio), dei vermi, piante, semi, mosche del vino ed altri batteri. La capsula di rientro entò nell'atmosfera terrestre sette giorni più tardi con tutti i suoi passeggeri vivi. Le tartarughe avevano perso circa il dieci per cento del loro peso corporeo.

Novembre 1970. L'Orbiting Frog Otolith (DI-A) navicella con due rane toro a bordo, fu spedita in orbita per studiare la capacità di adattamento del meccanismo di equilibrio dell'orecchio interno in assenza di gravità.

28 Luglio 1973. È la "Prima volta" nello spazio per dei ragni (due ragni di giardino) e per un pesce (un Fundulus heteroclitus). La navetta impiegata fu lo Skylab 3, lanciato il 28 Luglio 1973

 

 

 

Ti Potrebbero Interessare ...

DI TENDENZA:

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social