Mercoledì, 23 Agosto 2017

Donna condannata a due settimane di prigione per SESSO MOLESTO.

Donna condannata a due settimane di prigione per SESSO MOLESTO.

 

Disturbo alla quiete pubblica. Questa è l'accusa mossa ad una donna di Birmingham arrestata per aver espresso con il suo partner un "sesso eccessivamente ruomoroso" disturbando il sonno ai vicini di casa che hanno chiamato la polizia.

 

 

Alla fine la corte l'ha giudicata colpevole. Il fatto di urlare troppo forte durante il sesso scatenato ha messo nei guai Gemma Wale, la sua età non è stata resa nota durante il procedimento ma solo il nome del suo fidanzato: Wayne.

Altre accuse sono state mosse a Gemma Wale: aver minacciato i vicini di casa, aver imprecato contro il fidanzato e di aver corso per casa in orari notturni

Il giudice ha ordinato quindi alla turbolenta Miss Wale di non urlare durante il sesso, di non gridare e dire parolacce, di non sbattere le porte e di tenere il volume della musica basso per evitare ulteriore disturbo al vicinato.

Ora la donna dovrà scontare una pena di DUE SETTIMANE per ogni capo di accusa, ma la corte le metterà tutte insieme riducendole a soltanto due effettive.

 

 

 

Ti Potrebbero Interessare ...

psfooter

PareStrano.it raccoglie le notizie più strane ed incredibili da tutto il mondo. Seleziona e racconta i fatti accaduti senza naturalmente investigare sul posto.

Seguici Sui Social