No, Non è un film con Lino Banfi ed Edvige Fenech… e no, non è nemmeno come voi maliziosi pensate. Sebbene di questi tempi non stupirebbe (quasi) nessuno, non si tratta di una sporca trama sessuale che include la zoofilia ma di una romantica proposta di matrimonio.

Dimenticate or dunque la foto qui sopra di un elegante cofanetto di Cartier e al suo posto invece beccatevi la mammella di una mucca.

Forse un po’ troppo ingombrante da tenere in tasca

Forse un po’ troppo ingombrante da tenere in tasca questa “scatoletta” e anche impegnativa per quanto riguarda i suoi bisogni personali. A quanto pare, una donna di Singapore ha ricevuto una proposta di matrimonio ed il suo (futuro?) anello era infilato nella mammella di una mucca. Per fortuna, a quanto pare, si trattava solo di una foto. La donna era fisicamente ben distante da tutta questa assurdità.

A renderlo noto è la fortunella stessa con un post ironico sul suo profilo FACEBOOK dove si può leggere (in inglese):

Vergogna per l’anello e per la foto! La persona in questione è un contadino che tra l’altro non ancora mi ha chiesto scusa per il gesto di dubbio gusto. Tra l’altro devo considerarlo un piercing per il capezzolo? L’anello è addirittura più sottile della pietra! Se devo proprio soffrire guardando questa schifezza, voglio che soffriate anche voi!