Il fondatore di McDonald’s, Ray Kroc, aveva proibito alla compagnia di vendere hot dog, a prescindere dalla domanda potenziale, perché ha detto che non si sarebbe potuto controllare bene cosa ci fosse realmente all’interno del würstel.

Tuttavia, dopo la sua morte nel 1984, McDonald’s ha sperimentato con gli hot dog nel loro menu in diverse parti del mondo:

  • Nel 1995, gli Hot Dog sono stati introdotti in alcuni ristoranti del Midwest situati a discrezione del titolare del franchising come proposta estiva.
  • Alla fine degli anni ’90, nel Regno Unito qualche ristorante vendeva Hot Dog.
  • Le sedi di McDonald’s al Toronto Metro Zoo e SkyDome di Toronto hanno offerto hot dog fino al 1999.
  • Nel 2004, le sedi McDonald’s in Cile vendettero hot dog per un breve periodo.
  • Nel 2007, alcuni McDonalds hanno iniziato a vendere Hot Dog nel centro della Pennsylvania a causa della grande richiesta da parte degli appassionati di sport locali.
  • Nelle località di Tokyo, gli hot dog furono venduti dal 1990 al 2004. Sono stati reintrodotti nel menu Colazione del 2009, con il dome di McHotDog.

Se il management attuale McDonald ritenesse che esistesse una maggiore domanda di hot dog, avrebbe senza dubbio offerto la pietanza in più ristoranti per trarne profitto.