Cronaca

… E sul menù compare la “Bistecca per donne”

Quando si va in un ristorante, ci si aspetta di trovare sul menù porzioni di dimensioni diverse, ma di certo non "porzioni di genere".

Succede a Liverpool, dove un ristorante ha deciso di creare un piatto per donne. Manco a dirlo, questa decisione li ha tele trasportati direttamente al centro di una bufera polemica.

Quelli del Manhattan Bar and Grill hanno inserito nel proprio menù una bistecca di filetto “da donna”, che è notevolmente più piccola rispetto alle altre bistecche.

La notizia della “bistecca discriminatoria” è apparsa sul profilo Twitter di Vicky Andrews, blogger culinaria (food blogger) e le polemiche tra tutti i uoi followers hanno avuto il classico disco verde. La “bistecca da donna” è più piccola delle altre presenti sul menù del Manhattan Bar and Grill. La Bistecca per donne ha un peso di circa 225 grammi (contro altre che ne pesano anche 340 o 450) ma è anche sensibilmente più economica (22€ contro 26€ / 31€).

“Questa signora preferisce la bistecca più grande del menù”, ha scritto una follower.

“È un nome ridicolo. Una vera e propria discriminazione di genere. Una donna è un grado di bere quanto un marinaio, figuriamoci se non riesce a mangiare una bistecca enorme”

e ancora: “Siamo negli anni ’20 del duemila, non negli anni ’20 del novecento!”

“Questa cosa mi fa infuriare” commenta una ragazza.

Ma dal canto suo, il titolare della Manhattan Bar and Grill mantiene la sua serafica calma: «Wow, quel tweet ha creato una bel po’ di pubblicità, considerando che siamo soltanto una piccola attività a conduzione familiare»

Tags

Potrebbe Interessarti ...

Back to top button