Coronavirus Covid-19

Coronavirus: Ecco perché è davvero importante lavarsi le mani

Lavarsi le mani riduce il numero di microbi e aiuta a prevenire la diffusione di malattie infettive.

Con l’aumentare della diffusione del coronavirus, i Centri per il Controllo e la Prevenzione delle malattie e altri funzionari della sanità pubblica sottolineano l’importanza del lavarsi le mani.

La prevenzione diventa essenziale per fermare la diffusione del virus poiché non esiste ancora un vaccino per prevenirlo ne antivirali per curarlo.

Ma come può una soluzione così semplice e a bassa tecnologia fare la differenza?

Il coronavirus si diffonde facilmente per goccioline derivanti da colpi di tosse e starnuti. Quando le nostre mani toccano molte superfici, possono raccogliere microbi, compresi i virus. Quindi portando le mani contaminate agli occhi, al naso o alla bocca, i patogeni possono infettare il corpo.

C’è differenza tra batteri e virus

Batteri e virus sono cose differenti. I batteri sono organismi monocellulari che possono riprodursi da soli, mentre i virus si costituiscono di un nucleo di materiale genetico incapsulato da un rivestimento proteico e possono riprodursi solo attaccandosi alle cellule ospiti. Poiché i virus non hanno organelli per riprodursi, “dirottano” il compito alle cellule ospiti per creare una moltitudine di nuovi virus.

Questa differenza spiega il motivo per cui gli antibiotici non possono uccidere i virus, dato che gli antibiotici colpiscono strutture cellulari dei batteri che sono invece assenti nei virus.

Nonostante le loro differenze, tuttavia, il modo migliore per prevenire la malattia dei patogeni batterici e virali è lo stesso: lavarsi efficacemente le mani.
Esistono due vie per ridurre la quantità di microbi sulle mani.

La prima è ridurre la biomassa complessiva dei microbi, ovvero ridurre la quantità di batteri, virus e altri tipi di microrganismi. Lo facciamo schiumando con sapone e sciacquando con acqua. La chimica del sapone aiuta a rimuovere i microrganismi dalle nostre mani accentuando le proprietà scivolose della nostra pelle.

La seconda è uccidere i microbi utilizzando prodotti con un agente antibatterico come alcol, cloro, perossidi, clorexidina o triclosan. Tuttavia, l’efficacia di questi agenti può variare da microbo a microbo.

Acqua e sapone sono sufficienti?

Studi accademici hanno dimostrato che i saponi antibatterici sono più efficaci nel ridurre determinati batteri sulle mani sporche rispetto ai normali saponi.

Tuttavia, c’è un problema. Determinati batteri che possono essere presenti sulle nostre mani, potrebbero avere geni che consentono loro di essere resistenti a un determinato agente antibatterico. Ciò significa che i ceppi più resistenti possono continuare a prosperare sulle nostre mani.

Inoltre, i geni che hanno permesso a determinati batteri di essere resistenti, potrebbero passare ad altri batteri, causando ceppi più resistenti. Ancora più importante sapere, per quanto riguarda il coronavirus, è che gli agenti antibatterici, come gli antibiotici orali, non uccidono i virus.

Le nozioni basilari

Potrà sembrare scontato ma l’OMS (Organizzazione Mondiale per la Sanità) tiene a ricordare quelle che sono le nozioni basilari per una corretta igiene delle mani:

  1. Bagnare le mani con acqua pulita
  2. Applicare sapone fino a schiumare. Strofinare ogni angolo e fessura delle mani per 20-30 secondi (circa il tempo di cantare due volte “Buon Compleanno”)
  3. Risciacquare bene con acqua corrente pulita
  4. Asciugare le mani con un tovagliolo di carta pulito o asciugare all’aria.

Se acqua e sapone non sono disponibili, l’OMS consiglia di utilizzare un disinfettante per le mani a base alcolica che contenga almeno il 60% di etanolo. Gli alcol hanno un ampio spettro di attività antimicrobica e sono meno selettivi per la resistenza rispetto ad altri prodotti chimici antibatterici. Sebbene i disinfettanti per le mani a base di alcol potrebbero non funzionare su tutte le classi di germi, l’OMS raccomanda l’uso di un prodotto a base di alcol per uccidere i virus che potrebbero annidarsi sulle mani.

Non tutti i microbi sono germi

Viviamo in un mondo microbico: trilioni di microbi diversi colonizzano la nostra pelle, intestino e orifizi. Collettivamente, questo consorzio di batteri, archaea, funghi e virus è chiamato microbiota umano che risulta essere fondamentale per l’uomo.

Il microbiota ci protegge dai germi allenando il nostro sistema immunitario e resistendo agli attacchi di agenti patogeni. Sebbene siano necessarie ulteriori ricerche per comprendere le intricate interazioni tra le comunità microbiche e le nostre cellule, è stato dimostrato che questo microbiota è molto importante per la nostra salute.

In sostanza …

Non c’è dubbio che lavarsi le mani con acqua e sapone liquido sia efficace nel ridurre la diffusione di microrganismi infettivi, compresi quelli resistenti agli agenti antimicrobici.

Quando non hai la possibilità di lavarti le mani dopo aver toccato superfici “discutibili”, usa un disinfettante per le mani a base di alcol. Limitare il tocco delle mani alla bocca, al naso e agli occhi.

Inoltre, mantenere un microbiota sano limitando lo stress, dormendo abbastanza e “aiutando” i microbi intestinali con una varietà di alimenti a base vegetale.

SPECIALE CORONAVIRUS

Vaccino CoVid 19: Le ultime notizie

Vaccino CoVid 19: Le ultime notizie

Inovio Pharmaceuticals Una società farmaceutica con sede in Pennsylvania (Inovio Pharmaceuticals) era pronta per gli studi clinici di fase 2 e di fase 3. Le sperimentazioni sono state momentaneamente sospese…

Dopo la pandemia, in Cina, ci sono 21 MILIONI di cellulari “morti”.

Dopo la pandemia, in Cina, ci sono 21 MILIONI di cellulari “morti”.

Nella Cina del Dopo Covid, le compagnie di telefonia mobile hanno rivelato che 21 milioni di persone potrebbero essere morte di Covid-19. Una stima, insomma, molto, molto più alta di…

I disinfettanti per le mani a base di alcol NON possono prendere fuoco, senza una scintilla, se lasciati al sole

I disinfettanti per le mani a base di alcol NON possono prendere fuoco, senza una scintilla, se lasciati al sole

Possono i disinfettanti per le mani a base di alcol causare incendi se lasciati in auto, al sole? Se scaldati, questi igienizzanti, possono rilasciare vapori infiammabili, che possono quindi incendiarsi…

Abbiamo installato l’app IMMUNI. Ecco a cosa vi troverete di fronte

Abbiamo installato l’app IMMUNI. Ecco a cosa vi troverete di fronte

Che abbiate un sistema Android o iOs per scaricare la tanto chiacchierata App IMMUNI dovete fare affidamento al vostro STORE ufficiale (Apple AppStore o Google PlayStore). Scaricare ed installare l’applicazione…

Indossare la mascherina da soli in auto: perché si e perché no

Indossare la mascherina da soli in auto: perché si e perché no

Altro argomento che fa spesso capolino sui nostri social è la “presa in giro” nei confronti di quelli che indossano la mascherina guidando da soli. Davvero chi indossa la mascherina…

Potrebbe Interessarti ...

Back to top button