La ListaParanormale

I 20 edifici luoghi abbandonati più inquietanti al mondo

In tutto il mondo, esistono edifici e comunità completamente abbandonati.

Forse hanno portato a termine il scopo e non sono più utili. Forse sono stati colpiti da un imprevisto disastro naturale. Qualche volta, invece, le persone abbandonano gli edifici a causa della guerra. A volte, ha qualcosa a che fare con il soprannaturale.

201 – Il Crematorio N.3 di Auschwitz

Forno Crematorio Numero 3 Auschwitz
Ubicazione: Campo di concentramento di Auschwitz, Polonia

Il campo di concentramento di Auschwitz fu abbandonato dai nazisti negli ultimi mesi della seconda guerra mondiale. L’ignobile scopo del campo di concentramento era stato quello di sterminare il popolo ebraico e quelli che i nazisti consideravano altri “indesiderabili”. Oltre un milione di uomini, donne e bambini hanno trovato un’assurda morte in questo campo.

Oggi, tra i resti di Auschwitz, vi sono le rovine del crematorio numero 3. Si trattava di uno spogliatoio, una camera a gas mascherata da blocco doccia e una stanza della fornace per smaltire, in seguito, i corpi.

I condannati a morte venivano condotti lì a migliaia, con la falsa scusa di una doccia. Questo era purtroppo solo uno dei tanti campi di sterminio sparsi per l’Europa occupata dai tedeschi.

192 – Memoriale della pace di Hiroshima – L’edificio che ha sconfitto la bomba atomica

Memoriale della Pace di Hiroshima
Ubicazione: Hiroshima, Giappone

La mattina del 6 agosto 1945, il mondo e la guerra cambiarono per sempre quando gli americani lanciarono una bomba atomica sulla città giapponese di Hiroshima, uccidendo all’istante 70.000 persone. Molti furono vaporizzati, e di loro rimasero letteralmente soltanto le ombre. Gran parte della città fu rasa al suolo. L’unica struttura sopravvissuta nelle vicinanze del punto di impatto della bomba fu la Camera di promozione industriale. Da allora questo edificio in rovina è stato conservato come parte del Memoriale della Pace di Hiroshima.

183 – La Comunità di Jonestown

Ubicazione: Jonestown, Guyana

Questo insediamento, ora abbandonato, è stato teatro di un brutale suicidio di massa per avvelenamento, di 909 membri del Culto del Tempio del Popolo. Il 18 novembre 1978, il leader del culto di questa isolata comunità del Sud America ordinò la morte di tutti i suoi membri, come forma di protesta al capitalismo e atto di sostegno al socialismo. In seguito l’insediamento, è stato saccheggiato dalla popolazione locale, ma non è mai stato nuovamente abitato.

174 – I Maya Scomparsi

Ubicazione: Yucatán, America Centrale

Intorno al X secolo d.C., un intero vasto impero che si estendeva dal Centro-Nord America fino al sud del Messico all’apparenza ha cessato bruscamente di esistere e la sua gente abbandonò per sempre le loro grandi città di pietra. Erano le antiche città-stato dei Maya, che contavano milioni di abitanti. Non si sa esattamente cosa sia successo a queste persone. È stato dimostrato che una combinazione di siccità, guerre, carenze alimentari e persino malattie ha contribuito alla loro caduta improvvisa. Esistono, naturalmente anche teorie strambe che vorrebbero i Maya in collegamento con alieni e astronavi. Qualunque sia la causa, queste città sono state inghiottite dalla giungla e di loro rimangono solo magnifiche piramidi e templi. Un misterioso ricordo di un impero misteriosamente scomparso.

1 2 3 4 5Pagina successiva
Tags
Back to top button
Close