in

Il Cubo Di Rubik. Un’invenzione Casuale

Nel lontano 1974, il professore di architettura ungherese Ernő Rubik ha creato un cubo con file di blocchi che ruotano liberamente in più direzioni. Alcuni credano che abbia creato il cubo per aiutare i suoi studenti a comprendere gli oggetti tridimensionali. In realtà Rubik voleva risolvere un problema strutturale: come si crea un cubo con parti che si muovono indipendentemente senza che l’intera cosa si sfaldi?

Un invenzione casuale

Rubik non si è reso conto di aver creato un puzzle se non quando ha rimescolato per la prima volta il cubo e ha dovuto capire come riportarlo al suo stato originale.

Rubik ha chiamato la sua invenzione Cubo Magico concedendolo in licenza alla Ideal Toy Corp, che ha iniziato a venderlo in Germania. Li ha vinto il premio speciale German Game of the Year per il miglior puzzle nel 1980.

Da quel momento, il cubo di Rubik, nome con il quale divenne noto, è diventato probabilmente il giocattolo più venduto al mondo di sempre. Si stima che 1980, ne siano stati venduti oltre 350 milioni e che una persona su sette abbia giocato con un cubo magico almeno una volta nella vita.

Il Cubo Magico

Su ognuna delle sue sei facce ci sono nove adesivi colorati: rosso, bianco, blu, giallo, verde e arancione. Uno speciale meccanismo interno permette ad ogni faccia di ruotare indipendentemente. Una volta che le facce sono state mescolate, il problema sarà come riportare il cubo di Rubik alla sua configurazione originale.

Il puzzle è diventato un simbolo degli anni ’80, il decennio in cui ha raggiunto l’ apice della sua popolarità. Tuttavia, è ancora un oggetto molto popolare, e tanti sono i tornei per vedere riesce a risolverlo nel minor tempo possibile. Ad oggi, il record mondiale per il tempo di risoluzione più veloce è detenuto dall’americano Collin Burns, che ha risolto il cubo magico in un incredibile 5,25 secondi!

Se Non Sei già dei nostri allora ...

Seguici Su Facebook

Che ne pensi?

Perché i capelli diventano grigi?

Perché i capelli diventano grigi?

40

Foto d’altri tempi