Coronavirus Covid-19

Nostradamus ha predetto la pandemia COVID-19?

Sarebbero PREVISIONI solo se CHIARAMENTE riconoscibili PRIMA che l'evento "predetto" si verifichi

Nel bel mezzo della pandemia di coronavirus COVID-19, scoppiata a livello globale all’inizio del 2020, alcuni utenti di social media hanno condiviso quella che vedevano come una previsione di questa pandemia. La previsione non poteva che arrivare dall’astrologo (e presunto indovino) del sedicesimo secolo noto come Nostradamus:

Ci sarà un anno gemello dal quale sorgerà una regina che verrà dall’est e che diffonderà una peste nell’oscurità della notte, in un paese con 7 colline e trasformerà il crepuscolo degli uomini in polvere, per distruggere e rovinare il mondo. Sarà la fine dell’economia mondiale per come la si conosce.

Michel de Nostredame

Profezia del 1551

Come interpretare queste parole?

Per prima cosa soffermiamoci quello che viene definito anno gemello. In questo caso il 2020 è composto da due cifre uguali, quindi gemelle (20 e 20). Un punto a Michel.

“Sorgerà una regina”. Cos’ha in testa una regina se non una corona? Due punti per Michel

Questa regina verrà dall’est e la Cina è un paese dell’est. Tre punti.

“Diffonderà una peste“. Qui si riferisce chiaramente al virus. “Nell’oscurità della notte”. Il virus è invisibile, di certo non lo vediamo arrivare. Ormai smetto di contare i punti per Nostradamus.

Quale può essere questo paese con sette colline se non l’Italia che sta pagando il conto più salato fino ad oggi? Le sette colline sono proprio i sette colli di Roma

Questo crepuscolo trasformerà gli uomini in polvere. Polvere eravamo e polvere torneremo. Nostradamus già vedeva i tanti morti causati dal covid-19.

L’ultima frase è lampante e non necessita di ulteriori interpretazioni: “Sarà la fine dell’economia mondiale per come la si conosce.

Chi era questo fenomenale indovino?

Michel de Nostradame era un astrologo che visse in Francia nel 1500 ed è oggi famoso per le quartine poetiche che ha scritto per il suo libro “Les Prophéties”. In questo libro, molti appassionati affermano che Michel de Nostradame avrebbe predetto vari eventi storici significativi. Nostradamus ha scritto un sacco di cose rimanendo però sempre troppo sul vago e utilizzando uno stile criptico che usando un po’ di immaginazione e concedendosi ampie libertà nella traduzione dal francese originale, la gente può attribuirgli le previsioni di gran parte degli eventi catastrofici a partire dal sedicesimo secolo.

Il trucco svelato

Ma questa particolare previsione, divenuta virale sui social non è stata espressa in forma di quartina, né c’è traccia di nulla di simile pubblicato su “Les Prophéties”. Si tratta quindi di una bufala, un titolo acchiappa-click o semplicemente di uno scherzo di qualche intelligente buontempone!

Tags

Potrebbe Interessarti ...

Back to top button
Close