Pasqua

Perché il giorno di Pasqua cambia tutti gli anni?

Tutti sanno con precisione quando sarà Natale ma tutti ci chiediamo quando sarà Pasqua. Perché?

La Pasqua si celebra la prima domenica dopo la luna piena successiva all’equinozio di primavera.

Una volta trovata la data della luna piena, è facile determinare la data della domenica di Pasqua e di conseguenza delle altre festività pasquali.

Fu il Concilio di Nicea nel 325 d.C. ad adottare questo metodo per determinare la Pasqua. Bisognava infatti trovare trovare un modo più organizzato e universale per decidere quando si sarebbe dovuta celebrare la Pasqua.

Il Concilio decise quindi che la festa si sarebbe tenuta la prima domenica dopo la prima luna piena coincidente o successiva all’equinozio di primavera, che si verifica sempre il 21 marzo.

La data della Pasqua cambia, perché la luna piena può cadere in vari giorni in diversi fusi orari.

Poiché la Pasqua cade una domenica dopo l’equinozio di primavera del 21 marzo, si verificherà sempre una domenica tra il 22 marzo e il 25 aprile.

Tutti i cristiani festeggiano la Pasqua lo stesso giorno?

Gli ortodossi orientali in genere celebrano la Pasqua più tardi dei protestanti e dei cattolici romani.

Questo perché le chiese ortodosse orientali non hanno adottato il il calendario gregoriano segundo invece il calendario giuliano, un calendario solare adottato da Giulio Cesare nel 45 a.C., che è 13 giorni avanti rispetto al calendario gregoriano.

Tags

Potrebbe Interessarti ...

Back to top button
Close