in ,

Chi ha inventato la pizza surgelata?

pizza surgelata

Oggi la maggior parte di noi dà per scontato il cibo congelato. La corsia dei surgelati nel negozio di alimentari esiste da prima che possiamo ricordare. Per secoli, tuttavia, la maggior parte del cibo andava consumata fresca. Di solito il cibo veniva consumato a distanza di poco tempo e pochi chilometri da dove veniva coltivato o allevato. Esattamente come è nato il cibo congelato?

Ispirazione Artica

Per generazioni, le persone che vivono nell’Artico hanno conservato pesce e carne congelandoli in barili di acqua di mare. Nel 1923, un uomo di nome Clarence Birdseye cercò di replicare questo metodo. Voleva che la sua famiglia mangiasse cibo fresco tutto l’anno. Birdseye ha investì 7 dollari in un ventilatore elettrico, secchi di salamoia e molto ghiaccio .

Dopo un po’ di tentativi e qualche errori, alla fine Birdseye trovò un modo per congelare i prodotti alimentari senza alterarne il gusto. In seguito cominciò a confezionare e vedere i suoi prodotti. Verdure, frutta e carne surgelate furono vendute per la prima volta al pubblico nel 1930 con il nome Birds Eye Frosted Foods®.

La pizza surgelata

Di tutti i prodotti nel reparto surgelati, la pizza è probabilmente il più popolare.

Già nel 1890 l’America aveva le sue pizzerie sebbene la pizza non fosse così popolare, almeno fino a dopo la seconda guerra mondiale. I soldati di ritorno dall’Italia bramavano la pizza che avevano mangiato nello stivale e quando i congelatori domestici diventarono comuni dopo la guerra, alcune pizzerie iniziarono a vendere pizze surgelate e non cotte.

Il problema, però, era che l’impasto della pizza risultava molliccio e i condimenti mancavano di sapore. I pizzaioli che cercavano di fare una pizza surgelata dovettero affrontare due problemi: cristalli di ghiaccio ed i processi chimici interrotti.

Grazie al processo di congelamento rapido di Birdseye, questi problemi sono stati superati. Il congelamento rapido ha impedito la formazione di cristalli di ghiaccio e ha anche aiutato i condimenti a mantenere il loro sapore originale.

Nessuno sa per certo chi ha prodotto la prima pizza surgelata. Negli anni ’50 i F.lli Celentano furono il primo marchio di pizza surgelata ad essere venduto a livello nazionale. Altre fonti sostengono invece che il primo grande nome del settore, però, sia stato Totino.

I Totino

Nel 1951, Rose e Jim Totino aprirono una delle prime pizzerie a Minneapolis, Minnesota. La loro attività era un successo. Le cose sono andate così bene che i Totino decisero di provare a fare le pizze surgelate. Alla fine degli anni ’60, Totino’s era la pizza surgelata più venduta del paese.

Anche negli anni ’80, tuttavia, le pizze surgelate non potevano di certo essere lontanamente paragonate alle pizze acquistate dalla pizzeria locale. Gli scienziati del cibo alla fine hanno inventato nuovi tipi di impasto e processi che hanno cambiato le cose. Le moderne pizze surgelate a “crosta crescente” sono arrivate sugli scaffali negli anni ’90.

Se Non Sei già dei nostri allora ...

Seguici Su Facebook

Che ne pensi?

Buoni propositi per l'anno nuovo

Buoni propositi per l’anno nuovo

Gli animali possono commettere suicidio?