in

Se il sangue è rosso, perché le vene sono blu?

Se il sangue è rosso le vene sono blu

Tutte le parti del tuo corpo, per restare vive hanno bisogno di sangue. Il movimento del sangue che dal cuore arriva in ogni parte del corpo è chiamato circolazione. Quando il sangue lascia il cuore, si muove attraverso tre tipi di vasi sanguigni: arterie, vene e capillari. A quanto pare, però, dando una rapida occhiata ai polsi si può notare che anche se il sangue è rosso, le vene sono blu!

Un intricato sistema di “strade”

Le arterie trasportano il sangue dal cuore ad altre parti del corpo. Man mano che si allontanano sempre più dal cuore, le arterie trasferiscono il sangue a minuscoli vasi sanguigni chiamati capillari. I capillari, a loro volta, trasferiscono l’ossigeno e le sostanze nutritive contenuti nel sangue alle cellule che ne hanno bisogno.

Poiché le cellule utilizzano l’ossigeno e le sostanze nutritive presenti nel sangue, producono inevitabilmente anche rifiuti, tra cui l’anidride carbonica. I capillari prendono l’anidride carbonica e altri materiali di scarto e li trasferiscono nelle vene, che trasportano questi elementi nel sangue che ritorna al cuore.

Quando il sangue ritorna al cuore, il cuore lo pompa ai polmoni. Qui, l’anidride carbonica viene estratta dal sangue ed eliminata espirando. Con ogni nuovo respiro, l’ossigeno entra nei polmoni e ripristina il sangue prima che venga pompato nelle cellule del corpo. Quindi il processo ricomincia da capo. Il cuore riesce a pompare pompare il sangue a tutte le cellule del corpo in meno di un minuto.

Una vena blu, nella pelle tua …

Dal momento che le arterie trasportano l’ossigeno ricco di sangue dal cuore e le vene trasportano sangue povero di ossigeno e ricco di anidride carbonica, alcune persone credono che le vene appaiono blu perché il sangue senza ossigeno è blu.

Naturalmente non è vero. Il sangue è sempre rosso. Il sangue ricco di ossigeno è rosso vivo quando lascia il cuore. Quando ritorna nelle vene senza molto ossigeno, è ancora rosso, ma una tonalità più scura. Allora, se il sangue è rosso, perché le vene sono blu?

Tutto ha a che fare con la scienza della luce. I colori che vediamo sono il risultato di quali lunghezze d’onda della luce vengono riflesse ai nostri occhi. Le vene appaiono blu perché è proprio la luce blu ad essere riflessa ai nostri occhi.

Questo potrebbe sembrare strano (parestrano), poiché le vene contengono sangue rosso scuro. Gli scienziati ritengono che ci siano diversi fattori che portano a vedere le vene come blu piuttosto che rosse. La luce blu non penetra nei tessuti umani come la luce rossa. Di conseguenza, è più probabile che le vene vicine alla superficie della pelle riflettano verso l’occhio la luce blu. Il sangue privo di ossigeno, poi, tende ad assorbire il rosso più di quanto assorba luce blu. Diventa quindi più probabile che la luce blu venga riflessa verso i nostri occhi.

Se Non Sei già dei nostri allora ...

Seguici Su Facebook

Che ne pensi?

Cosa sono le caccole?

Cosa sono le caccole?

10 fatti e curiosità sul mese di maggio che (forse) non conoscevi