in , ,

Sinestesia, Aura, Chakra ed Effetto Placebo

L’aura ed i sette chakra

Lo studio è stato condotto dal Dipartimento di Psicologia Sperimentale dell’Università di Granada ed è stato pubblicato sulla rivista Consciousness and Cognition. Questa è la prima volta che viene fornita una spiegazione scientifica per il fenomeno esoterico dell’aura.

Cos’è l’aura?

L’aura è (o dovrebbe essere, o dicono che sia) “un campo energetico che circonda gli esseri umani“.

Tutti hanno questo campo di energia. È una manifestazione di energia, un corpo luminoso, che circonda il nostro corpo fisico da tutti i lati, dall’alto e dal basso. L’aura è direttamente collegata ai vortici energetici del corpo, i sette chakra.

I colori dell’aura possono essere visti come originati dai sette chakra e poi mescolati, creando un campo a forma di uovo attorno al corpo.

I sette cosa?!

I Sette Chakra

I sette chakra sono i principali centri energetici del corpo. Probabilmente avete sentito gente che cerca di “sbloccare” i loro chakra, il che si riferisce all’idea che quando tutti i nostri chakra sono aperti, l’energia può attraversarli liberamente creando armonia tra il corpo fisico, la mente e lo spirito. La parola Chakra si traduce in “ruota” in sanscrito.

Quali sono i sette chakra? E a cosa “servono” ?

1 – Chakra della radice (Muladhara)

Il chakra della radice rappresenta il nostro fondamento e si trova alla base della colonna vertebrale. Il primo chakra ci dà la sensazione di essere radicati. Quando il chakra della radice è aperto, ci sentiamo sicuri della nostra capacità di resistere alle sfide e di stare in piedi da soli. Quando è bloccato, ci sentiamo minacciati, come se fossimo su un terreno instabile.

Posizione: base della colonna vertebrale, nella zona del coccige
Cosa controlla: problemi di sopravvivenza come indipendenza finanziaria, denaro e cibo
Mantra: “Non posso crescere da una fondazione instabile”.
Colore: rosso
Elemento: Terra
Pietra: ematite
Quando si sviluppa: 1-7 anni

2 – Chakra sacrale (Swadhisthana)

Il chakra sacrale ci mette in contatto con le nostre emozioni e le emozioni e con quelle degli degli altri. Governa anche la creatività e l’energia sessuale. Quelli con un chakra sacrale bloccato potrebbero sentire una mancanza di controllo nelle loro vite.

Posizione: basso addome, circa 2 pollici sotto l’ombelico
Cosa controlla: il tuo senso di appagamento, benessere, piacere e sessualità
Mantra: “Onoro sempre gli altri ma non davanti a me stesso”.
Colore: arancione
Elemento: acqua
Pietra: occhio di tigre
Quando si sviluppa: 8-14 anni

3 – Chakra del plesso solare (Manipura)

Il terzo chakra, il chakra del plesso solare, è riferito la tua capacità di essere fiducioso e di controllare la tua vitao. Se il tuo chakra del plesso solare è bloccato, potresti provare vergogna e insicurezza. Quelli con chakra sacrale aperto, invece, sono liberi di esprimere il loro vero io.

Posizione: parte superiore dell’addome nella zona dello stomaco
Cosa controlla: autostima, fiducia in se stessi.
Mantra: “L’amore per se stessi inizia quando accetto tutte le parti di me stesso”.
Colore: giallo
Elemento: fuoco
Pietra: ambra
Quando si sviluppa: 15-21 anni

4 – Chakra del cuore (Anahata)

Il chakra del cuore è il ponte tra i chakra inferiori (associati alla materialità) e i chakra superiori (associati alla spiritualità). Come suggerisce il nome, questo chakra può influenzare la nostra capacità di dare e ricevere amore. Quelli con un chakra del cuore bloccato avranno difficoltà ad aprirsi completamente alle persone nella loro vita. Se il cuore di qualcuno è aperto, possono provare profonda compassione ed empatia.

Posizione: centro del torace, appena sopra il cuore
Cosa controlla: amore, gioia e pace interiore
Mantra: “Quando amo me stesso, amare gli altri viene facilmente”.
Colore: verde
Elemento: aria
Pietra: quarzo rosa
Quando si sviluppa: 21-28 anni

5 – Chakra della gola (Vishuddha)

Il chakra della gola dà voce al chakra del cuore e controlla la nostra capacità di comunicare in tutto il nostro potenziale. Quando funziona a piena capacità, ci consente di esprimerci in modo chiaro. Chi ha il chakra della gola bloccato sentirà di avere difficoltà a trovare le parole giuste per esprimere come si sente realmente.

Ubicazione: gola
Cosa controlla: comunicazione, espressione di sé stessi.
Mantra: “Dico la mia verità, sempre”.
Colore: azzurro / turchese
Elemento: suono / musica
Pietra: acquamarina
Quando si sviluppa: 29-35 anni

6 – Chakra del terzo occhio (Ajna)

Il chakra del terzo occhio controlla la nostra capacità di vedere il quadro generale delle cose ed è fonte del nostro intuito. È l’occhio dell’anima: carpisce le informazioni oltre il livello della superficie. Avere visioni ed un intuito sviluppato sono il beneficio di avere il chakra del terzo occhio aperto.

Posizione: fronte tra gli occhi (chiamato anche Chakra della fronte)
Cosa controlla: intuizione, immaginazione e saggezza
Mantra: “Sono aperto ad esplorare ciò che non può essere visto.”
Colore: blu scuro / viola
Elemento: luce
Pietra: ametista
Quando si sviluppa: 36-42 anni

Chakra della corona (Sahasrara)

Il chakra della corona è il chakra più alto. Esso si trova sulla sommità della testa e rappresenta la nostra capacità di essere pienamente connessi spiritualmente. Quando si apre completamente il chakra della corona si può accedere a una coscienza superiore.

Posizione: la parte superiore della testa
Cosa controlla: bellezza interiore ed esteriore, connessione spirituale
Lezione: “Sono una nave per amore e luce”.
Colore: viola / bianco
Elemento: coscienza divina
Pietra: quarzo trasparente
Quando si sviluppa: 43-49 anni

I sette strati dell’aura

L’aura sarebbe composta da sette strati aurici (noti anche come corpi o piani) e ognuno rappresenta qualcosa di diverso. Un po’ come gli strati di una cipolla, con il centro che però è il tuo corpo fisico.

1 – Piano dell’aura fisica:

Come suggerisce il nome, il piano dell’aura fisica è lo strato che rappresenta la nostra salute fisica. È lo strato più vicino alla tua pelle. Si chiama anche piano eterico.

2 – Piano dell’aura emotiva:

Questo è il piano che corrisponde alle tue emozioni. Il suo colore cambia a seconda del tuo umore e apparirà macchiato se stai vivendo turbolenze emotive.

3 – Piano dell’aura mentale:

Questo piano ha a che fare con la logica, il ragionamento e i pensieri. È il terzo strato fuori dal tuo corpo.

4 – Piano dell’aura del corpo astrale:

Muovendosi verso l’esterno, questo piano si occupa della tua salute spirituale. È anche dove immagazzini la tua capacità di amare.

5 – Piano etereo dell’aura:

Questo piano è dove trovi le tue abilità psichiche. Avere un piano eterico chiaro ti aiuta a attingere all’energia di altre persone e a connetterti con persone che hanno una lunghezza d’onda simile.

6 – Piano dell’aura celeste:

Questo è il piano in cui sono memorizzati i tuoi sogni e la tua intuizione. È anche il piano dell’illuminazione. Chi ha questo strato molto evidente tende ad essere altamente creativo.

7 – Aereo causale dell’aura:

Questo è l’ultimo piano dell’aura. Armonizza tutti gli altri strati ed essenzialmente ti guida nel percorso della tua vita.

Se Non Sei già dei nostri allora ...

Seguici Su Facebook

Che ne pensi?

Derek Chauvin, George Floyd, Cappello Make Whites Great Again

L’autopsia di George Floyd non rileva strangolamento

Floyd Nuova Autopsia assassinato

Caso Floyd. I risultati della nuova autopsia: È OMICIDIO